Cambogia

 

Cuore dell’Indocina, la Cambogia è una regione di grande fascino, con tradizioni culturali antichissime, orgogliosa erede del potente impero Khmer. Pochi luoghi al mondo stregano come la città tempio di Angkor, con i suoi edifici civili e religiosi eretti tra il 900 e il 1200 e riemersi dalla giungla cambogiana. E pochi luoghi al mondo offrono tramonti spettacolari come quelli sul fiume Mekong o la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile tra la gente ancora così genuina di Phnom Penh.

Luoghi principali

I nostri Tour

Notizie Utili

Per entrare in Cambogia è necessario il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi ed il visto d’ingresso che può essere ottenuto, per brevi soggiorni turistici, anche alle frontiere terrestri o all'arrivo presso gli aeroporti internazionali. il visto turistico può essere richiesto prima della partenza con la procedura on-line sul sito: www.evisa.gov.kh. Per la procedura dell’E-Visa viene richiesta la scansione del passaporto e della fototessere, mentre il pagamento viene effettuato tramite carta di credito.

Non occorre alcuna vaccinazione. Si consiglia comunque di bere sempre acqua minerale e di non mangiare pesce e verdure crude.

+6 ore rispetto all’Italia. Quando in Italia viene applicata l'ora legale la differenza diminuisce di un'ora.

La valuta ufficiale è il Riel, ma il dollaro americano è comunemente riconosciuto ed accettato in tutto il paese. L’euro può essere convertito presso le banche, mentre le principali carte di credito vengono accettate negli alberghi e nei negozi più grandi.

La corrente elettrica è di 220-230 volt. La presa è differente rispetto alla nostra, pertanto è necessario l’utilizzo di un adattatore.

Il clima è tropicale monsonico ed il momento migliore per viaggiare in Cambogia è durante i mesi di dicembre e gennaio, quando il tasso di umidità è più basso e la possibilità di pioggia si riduce rispetto al resto dell’anno. Da febbraio in poi il caldo è più opprimente ed in aprile diventa insopportabile. La stagione delle piogge, da maggio a ottobre, anche se parecchio umida, è un buon periodo per visitare Angkor perché in questi mesi la vegetazione è lussureggiante.

Si consiglia di mettere in valigia abiti leggeri, t-shirt, cappelli, occhiali da sole, infradito e scarpe da trekking per le escursioni più impegnative. Da non dimenticare crema solare, cappellino e repellente contro gli insetti. Per quanto concerne la visita dei templi di Angkor, sono obbligatori abiti che non lascino scoperte le spalle e/o le gambe sopra il ginocchio.

La lingua ufficiale della Cambogia è il Khmer, che è parlato in tutto il Paese, eccezion fatta per alcune minoranze etniche della provincia di Ratanakiri che parlano il Krom. Grazie all'arrivo massiccio di turisti, molti cambogiani parlano anche inglese, soprattutto nei luoghi turistici (Siem Reap, Phnom Penh e Battambang).

In Cambogia la religione maggiormente praticata è il Buddismo, seguita dall’induismo. Sono presenti anche delle piccole minoranze musulmane e caodaiste.

Per telefonare in Cambogia dall’Italia è necessario comporre lo 00855 seguito dal prefisso della località e dal numero desiderato. È attiva la copertura per i telefoni cellulari in quasi tutto il paese. Internet è diffuso in tutto il paese e, tranne nei luoghi più remoti, negli alberghi è sempre disponibile la connessione Wi-Fi.

Il riso, anche sotto forma di tagliolini in zuppa (kyteow), è l'alimento principale della dieta cambogiana e il cibo per antonomasia, tanto che uno dei modi per riferirsi al generico cibarsi lo comprende (nyum bai o nam bai, alla lettera "mangiare riso"). Il pesce, di regola proveniente dalle acque del TonléSap e del Mekong, ne è un'altra parte importante, spesso sotto forma di zuppa con erbe varie. La dieta comprende anche i molti frutti tropicali locali, anche in insalata: mango (svay, la varietà cambogiana è assai prelibata), ananas (menoa), durian, banane (chek). I turisti apprezzano molto il mangostano e il rambutan. La cucina cambogiana è in genere piuttosto povera di grassi. Tra gli ingredienti secondari e gli aromatizzanti più usati vi sono la combava, la citronella, aglio, salsa di pesce, salsa di soia, curry, tamarindo, zenzero, salsa di ostriche, latte di cocco, pepe nero e diverse erbe utilizzate fresche e tradizionalmente raccolte nelle risaie. Buona parte delle ricette tradizionali richiedono l'utilizzo di materie prime fresche e sono di epoca antica, prima dell'introduzione del peperoncino nella regione da parte dei portoghesi nel 1600. Anche per questo la cucina cambogiana è in generale meno piccante e più equilibrata nei sapori di altre della zona.

Ambasciata d’Italia non presente nel Paese.
È competente l’Ambasciata d’Italia a Bangkok - Thailandia
All Season Place CRC Tower (27mo e 40mo piano)
Indirizzo 87 Wireless Road
Telefono +66 2504970
 
Corrispondente Consolare a Phnom Penh: Dottoressa Cannetta
Cellulare +855 (0)12 701244
E-mail consolare.cambogia@gmail.com

TOURS SERVICE SRL - Via Salaria, 452 - 00199 Roma 

Tel. +39 06 69.90.900 / Fax +39 06 67.82.406 

Partita IVA: 01112921000 / Codice Fiscale: 02759770585

Registro Imprese di Roma N.02759770585 / Rea 414958 / Capitale Sociale Euro 100.000 i.v.

Tours Service aderisce al Fondo di Garanzia NOBIS Compagnia di Assicurazioni Spa