Cile - Crociera Australis

5 giorni/4 notti

Una splendida crociera a bordo della motonave Stella Australis o della nuovissima motonave Ventus Australis lungo i canali della Terra del Fuoco, passando attraverso lo Stretto di Magellano. L'itinerario prevede partenze da Punta Arenas o da Ushuaia passando per Capo Horn e navigando per i Canali di Brecknock, Ocasión, Cockburn e Magdalena, fino ad addentrarsi nel Fiordo De Agostini.

Stella Australis e Ventus Australis sono navi da spedizione all’avanguardia. Recentemente costruite, sono strutturate per soddisfare i viaggiatori più esigenti. Le cabine sono spaziose e dotate di letti bassi, bagno privato e ampie finestre. Tutto è all'insegna del comfort: sulla nave sono presenti ristoranti, negozi, sala da gioco e biblioteca. Ampie terrazze esterne permetteranno di ammirare comodamente gli imponenti ghiacciai che si incontreranno durante la navigazione. Le guide turistiche a bordo saranno sempre a vostra disposizione.

PARTENZE VENTUS AUSTRALIS

Itinerario Punta Arenas / Ushuaia   5 giorni / 4 notti
PARTENZA 2020-2021           
DICEMBRE 18 - 26
GENNAIO 3 - 11 - 19 - 27
FEBBRAIO     4 - 12 - 20 - 28
MARZO 8 - 16 - 24

 

Itinerario Ushuaia / Punta Arenas   5 giorni / 4 notti
PARTENZA 2020-2021            
DICEMBRE 22 - 30
GENNAIO 7 - 15 - 23 - 31
FEBBRAIO 8 - 16 - 24
MARZO 4 - 12 - 20 - 28

 

PREZZI 2020/2021

PREZZI PER PERSONA - USD (Dollaro Americano)
Tipologia Cabina Bassa Alta
B- $ 1.990 $ 2.590
A $ 2.670 $ 3.499
AA $ 2.790 $ 3.720
AAA $ 2.990 $ 3.989
AA Sup. $ 3.474 $ 4.485
AAA Sup. $ 3.628 $ 4.750
*Supplemento Singola +50%
Stagione BASSA:
Dal 16 al 28 Marzo 2021
Stagione ALTA:
resto delle partenze

Tutti i prezzi sono indicati in Dollari americani e verranno definitivamente fissati in Euro al momento del pagamento della crociera.

SUPPLEMENTO CABINA SINGOLA +50%

ALTRE INFORMAZIONI
- Le lingue ufficiali a bordo sono lo spagnolo e l'inglese
- Il passaporto deve avere validità di almeno
6 mesi dalla data di ingresso nel paese

SISTEMAZIONI PREVISTE

Cabine di diversa categoria (vedi tabella prezzi)

LA QUOTA INCLUDE

 - Pasti all-inclusive con bevande,
liquori e vini selezionati
(durante le ore di apertura)
- Escursioni giornaliere a bordo di gommoni Zodiac

La quota non include:

- Tasse locali portuali 75/85 USD
(da prepagare prima della partenza)

Scarica il catalogo

Programma Punta Arenas / Ushuaia

Dopo il disbrigo delle formalità e l’assegnazione delle cabine, il capitano e l’equipaggio offriranno un cocktail di benvenuto ai passeggeri. Immediatamente dopo, la nave salperà per iniziare la grande avventura che ci porterà a visitare la Patagonia e la Terra del Fuoco attraverso lo Stretto di Magellano. Cena e pernottamento a bordo.

NOTA: Le rotte descritte negli itinerari sono quelle percorse normalmente. La compagnia di navigazione si riserva tuttavia il diritto, per la tranquillità e la sicurezza dei passeggeri, per la salvaguardia dell'ambiente o in caso di circostanze impreviste o di forza maggiore, di cancellare o modificare, senza preavviso, parte di questi itinerari. Per le stesse ragioni le partenze o gli arrivi delle navi possono subire delle modifiche.

Alle prime luci del giorno, il magnifico paesaggio del Fiordo Almirantazgo e il punto di approdo nella Baia Ainsworth ci sveleranno il suggestivo scenario del ghiacciaio Marinelli e della Cordigliera di Darwin, aprendo un sipario sullo spettacolo della vita che rinasce con il ritiro dei ghiacci. Immersi nel seducente bosco subantartico potremo imbatterci in una diga di castori e, con un po’ di fortuna, ammirare una colonia di elefanti marini che, ogni anno, è solita migrare in questi luoghi. L’avventura continua alla scoperta della fauna dell’Isolotto Tucker con i suoi cormorani e pinguini di Magellano. Viaggiando nei mesi di aprile e settembre l’itinerario seguirà una rotta diversa con uno sbarco nella Baia di Brookes alla scoperta delle bellezze del vicino ghiacciaio. Pensione completa e pernottamento a bordo.

Dalle prime ore del mattino si naviga lungo il braccio nord-est del Canale di Beagle per entrare nel Fiordo Pia. Si sbarca in prossimità dell'omonimo ghiacciaio per godere dello spettacolo di questa lingua di ghiaccio che scende dalle alte montagne sino al mare. Rapiti dall’incanto del paesaggio si percorre l'"Avenida de los Glaciares" (Via dei Ghiacciai) con i fiumi di cristallo intitolati alle diverse nazioni: Francia, Italia, Olanda e Spagna. Pensione completa e pernottamento a bordo.

Facendo rotta dal Canale di Murray alla Baia di Wulaia giungeremo al Parco Nazionale di Capo Horn. Scoperto nel 1616, il mitico Capo Horn è un promontorio di rocce scoscese con un picco massimo di circa 425 metri, importante punto di riferimento nella storia della navigazione per i velieri in rotta tra il Pacifico e l'Atlantico. Noto come il “finis terrae” per antonomasia, Capo Horn è Riserva della Biosfera. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche.Da qui il viaggio prosegue fino alla Baia di Wulaia, territorio in cui storicamente risiedevano le maggiori colonie di indigeni Yamanas e in cui Charles Darwin sbarcò a bordo del HMS Beagle nel 1833. Paesaggi di ineguagliabile bellezza per vegetazione endemica e morfologia che ci immergeranno nel bosco di Magellano per condurci a un punto di osservazione da cui godremo di una vista mozzafiato. Pensione completa e pernottamento a bordo.

Arrivo nelle primissime ore del mattino ad Ushuaia, la città argentina più importante della Terra del Fuoco. Sbarco previsto intorno alle ore 8:00

Ushuaia / Punta Arenas

Disbrigo delle procedure d’imbarco tra le ore 10.00 e le ore 17.00 presso l’ufficio della compagnia di navigazione. Imbarco previsto alle ore 18,00 e, dopo il cocktail di benvenuto offerto dal comandante, si salperà per questa fantastica crociera verso l’estremo sud, con la traversata del Canale Beagle, dello Stretto di Magellano e del mitico Capo Horn, con termine a Punta Arenas. Pensione completa e pernottamento a bordo.

NOTA: Le rotte descritte negli itinerari sono quelle percorse normalmente. La compagnia di navigazione si riserva tuttavia il diritto, per la tranquillità e la sicurezza dei passeggeri, per la salvaguardia dell'ambiente o in caso di circostanze impreviste o di forza maggiore, di cancellare o modificare, senza preavviso, parte di questi itinerari. Per le stesse ragioni le partenze o gli arrivi delle navi possono subire delle modifiche.

Facendo rotta dal Canale di Murray alla Baia di Nassau giungeremo al Parco Nazionale di Capo Horn, dove è previsto lo sbarco se le condizioni atmosferiche lo consentono. Scoperto nel 1616, il mitico Capo Horn è un promontorio di rocce scoscese con un picco massimo di circa 425 metri, importante punto di riferimento nella storia della navigazione per i velieri in rotta tra il Pacifico e l'Atlantico. Noto come il “finis terrae” per antonomasia, Capo Horn è Riserva della Biosfera dal 2005. Da qui il viaggio prosegue fino alla Baia di Wulaia, territorio in cui storicamente risiedevano le maggiori colonie di indigeni Yamanas e in cui Charles Darwin sbarcò a bordo del HMS Beagle nel 1833. Paesaggi di ineguagliabile bellezza per vegetazione endemica e morfologia che ci immergeranno nel bosco di Magellano per condurci a un punto di osservazione da cui godremo di una vista mozzafiato. Pensione completa e pernottamento a bordo.

Nella mattinata navigheremo lungo il braccio nordest del Canale di Beagle per giungere e sbarcare nel fiordo Pia. Qui ci attende un’escursione che ci condurrà a un punto panoramico dal quale osserveremo il ghiacciaio omonimo la cui lingua principale si estende dall’alto della cordigliera fino al mare. Nel pomeriggio, arriveremo al fiordo Garibaldi per una camminata attraverso la fredda steppa patagonica lungo la quale saliremo per giungere a una cascata di origine glaciale, punto dal quale potremo godere di un suggestivo paesaggio. Per coloro che rimarranno a bordo, il Comandante orienterà la prua della nave verso il ghiacciaio per offrire una vista panoramica dalle coperte esterne.

Navigando lungo il Canale di Cockburn e Magdalena, ci addentreremo nel Fiordo De Agostini, un’esperienza di grande suggestione nel cuore della Cordigliera di Darwin da cui nascono ghiacciai che si estendono fino al mare. Giunti in prossimità del ghiacciaio Àguila sbarcheremo dai gommoni per una camminata sulla spiaggia. Da qui, raggiungeremo le pendici inferiori del ghiacciaio per osservare come il bosco freddo-umido patagonico è testimone del lento lavorio dei ghiacci nel plasmare l’intero paesaggio circostante.

L’Isola Magdalena, nello Stretto di Magellano, era un punto di approdo obbligato per il rifornimento di antichi navigatori ed esploratori, e sarà la nostra prima sosta del mattino. Camminando verso il faro dell’isola potremo ammirare le colonie di pinguini di Magellano. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche.

IMPORTANTE: Viaggiando nei mesi di aprile e settembre l’itinerario seguirà una rotta diversa con uno sbarco sull’Isola Marta alla scoperta delle colonie di leoni marini a bordo dei gommoni Zodiac. Conclusa l'avventura australe, sbarcheremo a Punta Arenas alle ore 11.30.

TOURS SERVICE SRL - Via Salaria, 452 - 00199 Roma 

Tel. +39 06 69.90.900 / Fax +39 06 67.82.406 

Partita IVA: 01112921000 / Codice Fiscale: 02759770585

Registro Imprese di Roma N.02759770585 / Rea 414958 / Capitale Sociale Euro 100.000 i.v.

Tours Service aderisce al Fondo di Garanzia NOBIS Compagnia di Assicurazioni Spa